giovedì 2 agosto 2012

Pantherophis guttatus (ex elaphe guttata), o semplicemente il serpente del grano.


esemplare di pantherophis guttatus (ex elaphe guttata)


Scusate della mia assenza ma rieccomi con un nuovo articolo con un tipo di rettile che non avevo scritto niente ancora!!!
Ecco a voi il Pantherophis guttatus molti di voi ancora lo conoscono con il suo vecchio nome, Elaphe guttata, ma questo serpente ha avuto molti nomi durante gli anni ma un nome classico e inconfondibile durante gli anni è il serpente del grano!!!!

martedì 17 luglio 2012

Vacanze e rettili...come fare


Questo periodo tutti stiamo organizzando dove andare in vacanza, cosa fare ad agosto o settembre!!!
Molte volte però capita che abbiamo un animale in casa e durante il periodo di vacanza non sapiamo cosa fare con lui, cioè portarlo con noi o trovargli una pensione per affidarlo per i giorni della nostra assenza, tutto questo perchè ancora in molti villaggi turistici o hotel ecc non sono ancora ammessi animali da compagnia poichè danno "fastidio".
Applicate questo disaggio di non sapere cosa fare con i vostri rettili??

sabato 14 luglio 2012

Idee pazze per acquaterrario!!

acquaterrario classico!
A quanti di voi succede di stare in giro per un centro commerciale e vedendo un oggetto e pensate a come farlo diventare un terrario o un terracquario????
A me succede ogni volta sono tempestato da idee per come far uscire da tutto un terrario!!!
Lo so lo so, starete dicendo ma questo è pazzo!! però fateci caso, quante cose, anche posso costose, possono diventare dei bei terrari????

venerdì 13 luglio 2012

Concorso di fotografia!!!


Buongiorno a tutti!!
Volevo prepararvi a un evento che presto organizzerò!
Come vedete dal titolo voglio organizzare un CONCORSO FOTOGRAFICO e voglio che tutti voi partecipate, ancora il progetto è in fase di sviluppo ma penso che valga la pena fare una cosa del genere anche per far vedere a tutto il mondo il fantastico mondo dei rettili visti da un altro punti di vista!!!
Fatemi sapere che ne pensate, e io durante questo periodo organizzerò il tutto!!!
Sul gruppo di facebook (mondo dei rettili) troverete il sondaggio votate!!
Mi raccomando seguitemi!!!

Homepage di ebay

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 12 luglio 2012

Ricetta per preparare un budino per le tartarughe acquatiche.


Scusate della foto ma volevo attirare la vostra attenzione!!!! Ihihihih!!
In questo articolo non voglio parlare del budino al cioccolato (che sicuramente è buonissimo), ma di un altro tipo di budino, uno che le vostre tartarughe ameranno sicuramente.
Questa ricetta è abbastanza famosa, secondo me la migliore per molti motivi che spiegherò di seguito, l'ideatrice è la signora Brigitte Artner.
Questo budino lo somministrano a molte specie di tartarughe anche quelle più difficoltose ad adattarsi alla vita in cattività e ha avuto un successone!

mercoledì 11 luglio 2012

I segreti degli sfondi 3D

Sfondo 3D fatto a mano dal sottoscritto
Il desiderio di tutti i terrariofili è quello di avere un terrario, o un acquario, bello da vedere e che gli abitanti siano felici di viverci al suo interno!
Come allora possiamo unire le due cose senza scervellarci a trovare soluzioni che ci costa una marea di soldi o a ricorrere in soluzioni complicate che poi peggiorano la pulizia del nostro terrario?

martedì 10 luglio 2012

Come deve essere il terrario per un camaleonte?

il mio camaleontario in fase di costruzione
La maggior parte dei camaleonti allevati ha abitudini arboricole e quindi vive in un ambiente caratterizzato da un certo movimento dell’aria. Caratteristica molto difficile da riprodurre in un classico terrario (usato per gli altri rettili), anche se munito di ampie prese d’aria.
Quello che serve a un camaleonte è un terrario chiamato camaleontario.
Come è fatto allora questo tipo di terrario???

giovedì 5 luglio 2012

Come aiutare i rettili affrontare il caldo

           Questo periodo fa molto caldo come avete notato!!!

Ma come sapete non solo noi soffriamo il caldo ma anche i nostri animali (cani, gatti, uccellini, pappagalli ma anche i rettili e tutti gli altri organismi viventi ne soffrono).

Cosa allora possiamo fare per aiutare i nostri poveri animali a sopportare il caldo tremendo che fa questo periodo?
Mirerò il discorso sui rettili ma questi accorgimenti possono anche essere usati per gli altri animali!

La contenzione dei rettili

Geco verrucoso
Quanti di voi hanno visto un rettile in giro per casa vostra o nel vostro giardino o in campagna?
Molte persone vanno in giro per le campagne in sentieri o anche in casa loro se gli capita l'occasione e fotografano i rettili del luogo, questa inusuale abitudine viene chiamata HERPING e qui vi riporto l'articolo scritto dal mio amico Fabio Protopapa che parla del herping

Mini guida per chi vuole cimentarsi nell’herping, ossia osservazione e fotografia di rettili e anfibi.

mercoledì 4 luglio 2012

Il veleno di serpente

La "mungitura" per prelevare il veleno dal serpente.
Come è fatto il veleno di serpente? Perché è cosi velenoso? Cosa serve il veleno a serpente?
Queste sono solo alcune delle domande che qualcuno si pone quando si parla di serpenti velenosi.
Ma vediamo di dare una risposta a queste domande.

lunedì 2 luglio 2012

Video dimostrazione su come spruzzare il camaleonte.


Perdonatemi per errori (orrori) che potrei aver fatto è la prima volta che faccio un video ed ero emozionato!
Per quanto riguarda l'articolo su "Come beve un camaleonte" lo troverete qui!

sabato 30 giugno 2012

Come prevenire il morso di una vipera.

Abbiamo parlato di come è fatta la vipera, cosa fare se morsicati ora vediamo come prevenire il morso di una vipera.
Quali sono le strategie adottate per evitare il morso vediamoli un po'.

ABBIGLIAMENTI:
Sapendo che i serpenti attaccano più facilmente le parti inferiori del corpo noi possiamo evitare il morso indossando per prima cosa i stivali o scarpe da trekking con calze spesse.  Seconda cosa non portare pantaloncini o pantaloni leggeri, preferire invece i jeans; ma anche se lo fate cercate di indossare calze che arrivino sotto al ginocchio.

venerdì 29 giugno 2012

Suggerimenti su cosa fare se morsi da una vipera.

posizione presa prima del morso chiama posizione a molla
E' arrivato il periodo che tutti cerchiamo di fuggire dalla città il fine settimana per riposarci e godere il caldo il sole in campagna o a mare, ma come ho parlato nel mio articolo precedente molte volte possiamo incontrarci con una bella vipera, ma ora vediamo nel caso che siamo stati morsi da questa vipera come possiamo medicarci prima di andare al Pronto Soccorso!

Come possiamo distinguere il morso della vipera da quello degli altri serpenti questa foto sarà molto utile.

mercoledì 27 giugno 2012

Come riconoscere un serpente velenoso da uno non velenoso.

Vipera Ursinii presente sul territorio italino
A molti di noi piace andare a passeggiare in giro per i boschi, per le colline o fare dei pic nic sui prati!
Però può succedere che vi incontrate con un serpente che sta a godersi pure lui il sole o sta aspettando di cacciare il suo pasto.

Vediamo come possiamo riconoscere se un è serpente velenoso o no!!!
Per prima cosa non esiste un metodo per poter riconoscere il serpente da lontano, non vi fidate di quelli che dicono che le vipere e gli altri serpenti non velenosi possono essere riconosciuti solo da colore o altro. 
Guardate questa foto e quella sulla cima del testo e ditemi se potete riconoscere chi è quello velenoso guardando solo il colore?

martedì 26 giugno 2012

Lonesome George, l'ultima tartaruga gigante

 
Una goffa tartaruga gigante delle Galapagos nota come Lonesome George alza la testa durante una passeggiata nella sua casa protetta nel catena di isole in Puerto Ayora. foto ripresa il 5 febbraio 2001
Reuters ha dato questa brutta notizia lunedì, Lonesome George (la tartaruga) è morta, era l' ultimo rimasto della sua specie e fu un'icona della conservazione della specie, è morto domenica scorsa da cause sconosciute.

Lonesome George fu trovato nel 1972 ed era diventato un simbolo dell'Ecuador e Isole Galapagos,
attirando sull'isola circa 180.000 visitatori l'anno scorso, molto spesso la gente hanno dovuto fare scavalcarsi a vicenda per scattare una foto con questa creatura una delle più rare sulla Terra.

I responsabili del Parco Nazionale delle Galapagos hanno dichiarato:

Come beve un camaleonte


Un argomento che tutti quelli che convivono con un camaleonte hanno affrontato è il come riuscire a dargli da bere!!!
Vediamo come risolvere il problema.
Come si sa il camaleonte non beve come tutti gli altri rettili, ma per farvi capire fa come il cane o il gatto che con la lingua porta l'acqua in bocca e beve, ma la natura voleva sbizzarrirsi ancora di più con questo animale e guarda a caso non beve da una ciotola come gli animali detti prima ma beve le gocce che si formano con la rugiada o con la pioggia!!

mercoledì 20 giugno 2012

Creazione di Sfondi 3D


Guardate un po' qui che ho per voi!!!!
A chi interessa mi contatti!!!!
Cliccate sul link qui accanto Sfondi 3D
Come scritto sull'annuncio ditemi come volete che sia e io farò di tutto per farlo realizzare!!!
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Tartarughe è identificazione tramite microchip


Viste l’esigenze del CITES di  giungere ad un sistema di identificazione più efficiente e permanente per quanto riguarda le Tartarughe di terra, con età inferiore ai cinque anni  e vista la disponibilita sul libero mercato di micro-trasmettitori di piccole dimensioni idonei ad una applicazione sottocutanea e indolore su con semplice applicazione negli esemplari giovanili, e senza contro indicazioni per tali specie, la Direzione Generale della Protezione della Natura e del Mare ha stilato un nuovo ordinamento per la marcatura di esemplari vivi del genere Testudo spp. In sostituzione del metodo di riconoscimento fotografico, con ripetizione annuale, attualmente in uso.

domenica 17 giugno 2012

Infezione da zecche nei rettili


Le zecche sono dei parassiti esterni ematofagi che possiamo trovare in molti animali, cani, gatti e molti altri ma anche sull'uomo. Non fanno eccezione i rettili!!!! 
Si riscontrano più facilmente nei rettili selvatici ma possono anche attaccare i rettili che abbiamo in casa per esempio le tartarughe che lasciamo in giardino! ...

lunedì 14 maggio 2012

Calendario delle fiere di rettili.

Ecco qui un calendario più atteso dagli amici dei rettili!!!
Vi presento le fiere più importanti che si svolgono nell'anno 2012 sul territorio italiano ed europeo.
Cliccate sul nome della fiera per avere più informazioni!(...)

sabato 12 maggio 2012

Allevamento camole della farina


Le camole della farina fanno parte della famiglia dei Tenebrionidae, famiglia di coleotteri polifagi diffusa in tutto il mondo con circa 15.000 specie.
Le camole della farina sono la specie più nota e più allevata tra i terrariofili, gli acquariofili e anche dai pescatori.
Il loro allevamento è estremamente(...)

martedì 8 maggio 2012

Guida per l'allevamento dei grilli da pasto


I grilli sono il cibo "base" per qualsiasi rettile o anfibi insettivoro, è un alimento molto equilibrato contente circa il 50% di proteine, la chitina presente non è elevata e infine contiene pochi grassi. I grilli che troviamo nel commercio sono le Acheta Domestica, l'A. Assimilis, il Gryllus Bimaculatus e il Gryllodes Sigillatus. Questi hanno delle piccole varierà dei loro valori nutrizionali i primi e i secondo sono i migliori invece gli altri due contengono più chitina che li rende più “duri”, questo fa si che sono leggermente difficili da digerire per questo non sono consigliati per i rettili appena nati. 

Prima di entrare nel vivo della descrizione(...)

venerdì 4 maggio 2012

Servizio fotografico della Mostra sui rettili


Ecco qui il servizio fotografico fatto da me nella Mostra Rettili dal Mondo 2012.
scusatemi per la poca quantità di materiale ma ho avuto problemi con la macchina fotografica, questo è quello che ho potuto salvare, spero che vi piacciono.(...)

giovedì 3 maggio 2012

Cosa mangiano le Tartarughe acquatiche tenute in cattività?

Prima di spiegare il menù della giornata delle tartarughe acquatiche dobbiamo prima chiarire due cose per quanto riguarda le loro abitudini alimentari.
Le tartarughe acquatiche vengono classificate in tre categorie:
  1. Tartarughe onnivore: fanno parte gli emydidi (le più famose; fanno parte le trachemys guardare foto sopra), bataguridi, kinosternidi e ecc.
  2. Tartarughe carnivore: fanno parte le cheledridi, platisternidi ed altre
  3. Tartarughe vegetariane: fanno parte alcuni specie di bataguridi.
Le prime hanno un alimentazione varia con differenze per ogni specie per quanto riguarda la percentuale di verdura e di carne, molte di queste possono anche mangiare materiale in decomposizione.
Le tartarughe carnivore si nutrono prevalentemente di animali vertebrati e invertebrati.
Le tartarughe vegetariane si alimentano prevalentemente di vegetali che crescono nel loro ambiente e di alghe e frutti.(...)

giovedì 26 aprile 2012

Presentazione Pogona (Drago Barbuto)

DRAGO BARBUTO
Dominio: Eukaryota
Regno: Animalia
Phylum: Chordata
Classe: Reptilia
Ordine: Squamata
Sottordine: Sauria
Famiglia: Agamidae
Sottofamiglia: Agaminae
Genere: Pogona

Genere di rettili che comprende sette specie diffuse nelle zone desertiche dell'Australia. La pogona è endemica dell'entroterra del sud Australia e della Tasmania. Si riconoscono sette specie: 
  • Pogona barbata - pogona orientale (Est Australia) 
  • Pogona henrylawsoni - pogona nana (Nordest Australia centrale) 
  • Pogona microlepidota - pogona del Kimberley (Nordest Australia) 
  • Pogona minima - pogona minore (Arcipelago Houtman-Abrolhos, Australia occidentale) Pogona minor - pogona occidentale (Australia Ovest e centrale) 
  • Pogona nullarbor - pogona di Nullarbor (Sud dell'Australia centrale) 
  • Pogona vitticeps - pogona a testa striata (Australia centrale fino a meridionale). 

L'habitat  varia da aree umide dell'Est e Sud-Est dell'Australia fino ad arrivare ai deserti,steppe e aree desertiche.(...)

mercoledì 18 aprile 2012

C.I.T.E.S che cos'è?


Che significa e cos'è la C.I.T.E.S?
E' la sigla della Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione, nata dall'esigenza dei nostri tempi a controllare il commercio internazionale di animali o di piante per i quali il loro sfruttamento ha portato, insieme alla distruzione del loro habitat, all'estinzione di numerose specie.
La CITES, è compresa nelle attività dell' UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente), è entrata in vigore tra il 1975-1980 con attualmente 175 Stati che la applicano.(...)

lunedì 16 aprile 2012

Istruzioni per come deve essere un terrario, primi passi.


Il terrario è uno degli elementi più importanti della terrarifilia, è la casa del nostro rettile e deve essere fatta in modo giusto cosi in futuro non avremo problemi con i nostri amici poichè la stragrande maggioranza dei problemi sono legati, direttamente o indirettamente, ad errori nella gestione del terrario. Ci sono alcune requisiti che uno deve seguire per fare un buon terrario:
  1. deve essere a prova di fuga, dovrete essere molto scrupolosi specialmente con i giovani rettili sono abili a sgattaiolare.
  2. avere dimensioni adeguate alla specie che viene ospitata.
  3. fornire le condizioni ambientali adatte al rettile ospitato.
  4. facile da pulire.
  5. verificare che gli oggetti usati per l'arredamento siano fissati bene per evitare che traumatizzano o che quest'ultimo cada; accertarsi anche che questi oggetti non siano tossici al contato o se ingeriti (es. piante tossiche, urticante). (...)

domenica 15 aprile 2012

Letargo delle tartarughe terrestri


Una domanda che tutti i proprietari di tartarughe si sono posti è: Cos'è il letargo? e Come si fa?
I rettili sono animali ectotermi cioè animali a sangue freddo che hanno bisogno del calore dell'ambiente e del sole per termoregolarsi.
Cos'è il letargo? (...)

martedì 10 aprile 2012

Gestione delle Trachemys specie


Chi di noi, vedendo delle piccole tartarughe nuotare negli acqua terrari o in vaschette di plastica di negozi, e fiere non ha mai pensato di portarsi a casa queste simpatiche bestiole?
Ma quanto sappiamo in realtà della loro gestione?(...)

lunedì 9 aprile 2012

Istruzioni per comprare un rettile


Non c’è che dire, i rettili sono diventati i nuovi compagni preferiti dalla gente e popolano sempre più le nostre case. Ma come fare per scegliere quello giusto? Ecco alcuni consigli prima dell’acquisto:(...)

Il più piccolo camaleonte al mondo!!

guarda qui!!!!

hai mai visto un camaleonte piccolo come la punta del fiammifero?

fonte National Geographic.
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 8 aprile 2012

Recensione libro: RETTILI E ANFIBI DI PUGLIA di Nicola Nitti


E' un libro che non può assolutamente mancare nella libreria di un appassionato di queste specie. Contiene più di 400 foto a colori scattate direttamente dall'autore che, armatosi di passione e macchina fotografica,(...)

Alimentazione delle tartarughe di terra



L'alimentazione di questi esemplari rappresenta spesso un punto critico del loro allevamento. Spesso, infatti, questo aspetto tende ad essere sottovalutato e la maggior parte della gente somministra la razione in maniera del tutto superficiale predisponendo l'animale a patologie anche piuttosto gravi. L'obiettivo di questo articolo è dare consigli circa una dieta equa e bilanciata al fine di prevenire tutto ciò.(...)

venerdì 6 aprile 2012

Ustioni nei rettili

Rappresentano una delle principali cause per cui questi nuovi animali da compagnia sono spesso portati a visita.
Le ustioni possono essere provocate da fattori termici, elettrici, chimici e radiazioni. Nel primo caso ( il più frequente) i maggiori responsabili sono rappresentati da cavetti riscaldanti, lampade spot e rocce. Spesso, infatti, si dispongono nella teca con superficialità non badando ai rischi che possono scaturire da un contatto prolungato con l'animale. Va ricordato che la maggior parte dei rettili non possiedono terminazioni nervose  periferiche(...)

venerdì 30 marzo 2012

Mostra scambio, Rettili dal mondo 4a edizione

visita il sito sito della mostra http://www.rettilidalmondo.it/ e il profilo facebook https://www.facebook.com/pages/RETTILI-DAL-MONDO/102709923097464 per maggiori informazioni
Michele Ioachim

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Corso di Acquariologia

Salve questo è il programma del corso di acquariologia e terraristica che si terrà dal 25/2 al 16/6 presso la Facoltà di Medicina e Veterinaria di bari, l'indirizzo è strada provinciale per Casamassima Km3- Valenzano (BA) dalle ore 15:00 alle 17:00. Un corso molto interessante per qualcuno che fa i primi passi con la terraristica e l'acquariologia e un ritrovo stimolante per i già esperti! Il 22/4 invece presso l'Orto Botanico "Il Giardino dei Tempi" si terrà una mostra scambio di rettili e non solo!!!!! Andate in tanti, io ci sono andato nelle scorse edizioni ed era bellissimo poichè all'interno dell'orto botanico la natura ti abbraccia ed è come se ti trovassi all'interno di un bosco, il tempo si ferma e attorno a te trovi altri appassionati di terraristica e acquariologia dove puoi confrontarti e apprendere da loro, parlare con gli allevatori e carpire un po' della loro esperienza, cosi anche voi potrete entrare nel fantastico mondo di questi bellissimi animali
Michele Ioachim
Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Presentazione Camaleonte Calyptratus

CHAMAELEO CALYPTRATUS
Regno: Animalia
Phylum: Chordata
Classe: Reptilia
Ordine: Squamata
Sottordine: Sauria
Famiglia: Chamaeleonidae
Genere: Chamaeleo
Specie: C. calyptratus (attualmente esiste un dibattito per la presenza di una sottospecie detta Ch. ca. calcarifer, se è un camaleonte presente in natura o creato da un incrocio tra il calyptratus e l'arabicus).

Originario dello Yemen e della parte meridionale dell'Arabia Saudita. Si distribuisce in un habitat molto diversificato dall'umido all'arido, per questo è adattabile ad un range ampio di umidità e temperature.
Il Ch. Calyptratus è una specie molto resistente  fra i camaleonti disponibili in commercio, ed è consigliato ai terrariofili con un po' di esperienza.
Nonostante la sua resistenza è uno dei camaleonti più aggressivi, (...)

martedì 13 marzo 2012

Come cambia colore un camaleonte?

cambio colori camaleonte finti
Molte volte le persone mi chiedono: ma il tuo camaleonte cambia colore? ma come fa? quanti colori ha? prende il colore dell'oggetto che tocca? Non vi nascondo che molte volte mi scappa da ridere perchè le icone di molti film e cartoni animati ci hanno fatto credere che il camaleonte fosse un negozio di colori!!! Io oggi cercherò di sfatare il mito del camaleonte arlecchino mostrandovi come cambia colore veramente (...)